Pagine

domenica 27 marzo 2011

Torta campo da calcio con pallone

la Maglia non poteva bastare ci voleva anche il campo da calcio e il pallone ovviamente...Prima di tutto dovete procurarvi uno stampo a forma di pallone che preparerete il giorno prima del completamento della torta. Quindi iniziamo da questo:

Ingredienti per il pallone:
3 rotoli farciti tipo "rotoli balconi"o se preferite pan di spagna.
 per la crema chantilly: 500g di latte intero, 3 cucchiai di farina e 1 di fecola, 5 cucchiai di zucchero, limone grattuggiato, 2 tuorli e 1 uovo intero. 250 g di panna da montare.

per la decorazione: gelatina di albicocche, pasta di zucchero bianca e nera.

preparazione:
iniziate dalla crema: montate le uova con lo zucchero, unite gradualmente il latte, le farine e il limone grattugiato. Portate a bollore, mescolando continuamente con un mestolo di legno e allontanate dal fuoco.
Quando sarà fredda, unite la panna montata.
A questo punto farcite il vostro pallone: prendete lo stampo e foderatelo di pellicola, tagliate a fette il rotolo farcito che adagierete sulla base del pallone e sui lati,(bagnatelo con il latte e caffè) versate il primo strato di crema, ricoprite con altre fette di rotolo(bagnatele) e versate un altro strato di crema. Terminate con l'ultimo strato di rotolo farcito. Conservete il pallone nel frigorifero e qualche ora prima di completare la torta mettetelo nel freezer in modo che si solidifichi, vi faciliterà il passaggio dal vassoio sul campo di calcio (pan di Spagna rettangolare).

Ora passiamo al campo da calcio: Preparate un pan di Spagna rettangolare (per la ricetta base cliccare qui , ovviamente cambiare le dosi degli ingredienti a secondo dello stampo, come nel mio caso)
Per la crema chantilly seguite la ricetta del pallone.
Per la crema rocher: una confezione di wafer alla nocciola, un vasetto grande alla nutella, 150g di granella di nocciole, 250g di panna da montare.
preparazione crema rocher: tagliate a tocchettini il wafer e metteteli in una ciotola, unite la granella di nocciole, la nutella e infine la panna montata.

bagna: latte e cacao

Assemblaggio: Tagliate in tre strati il pan di Spagna. Bagnate il primo strato e versate la crema rocher. Sovrapponete il secondo strato, bagnatelo e unite la crema chantilly, terminate con il terzo strato, anch'esso bagnato.
Ora coprite la torta con la panna montata verde, decoratela sui lati. Per l'erbetta sulla superfice della torta, versate un pò di colorante verde liquido sulla farina di cocco e spolverizzate la superfice della torta. A
Questo punto mettete nel frigorifero il campo da calcio e guarnite il pallone con gli esagoni di pasta di zucchero bianchi e neri, ricordate di spalmare sulla superfice la gelatina calda e che il primo pezzo in alto sul pallone non è un esagono ma un pentagono (vedere foto)
Mettete il pallone al centro della torta, finite di guarnire con i ciuffetti di panna e con i calciatori e le porte in plastica.

Torta Maglia Milan

dopo tre giorni di lavoro per la realizzazione delle torte per il compleanno di mio fratello, posso finalmente rendervi partecipi...questa è la prima:

Ingredienti:
Torta: 10 uova
320 di zucchero a velo
50g di fecola
70 di mandorle o nocciole
270g di burro
100g di latte
1 limone grosso
60g di gocce di cioccolato
1 bustina di lievito

per decorare: gelatina di albicocche, pasta di zucchero nera e rossa.

Preparazione:
montate il burro morbido con lo zucchero, la buccia del limone e il latte versato a filo. Senza smettere di montare, unite uno alla volta le uova, setacciate sul  composto le farine e il lievito, terminate con le mandorle o le nocciole tritate fini e le gocce di cioccolato. Versate in uno stampo a maglietta imburrato e infornate a 180° per 45 min. Sfornate la torta, fatela raffreddare. Spalmate la gelatina di albicocche calda sulla superfice della torta e decorate con delle strisce di pasta di zucchero nere e rosse.

sabato 19 marzo 2011

Zeppole di S.Giuseppe

Auguriiiii a tutti i papà.......oggi non potevano mancare le zeppole di S.Giuseppe... ecco la ricetta per circa 30 zeppole.

Ingredienti:
500ml di acqua
100g di burro
500g di farina
8 uova
2 bustine di vanillina
la scorza di 1 limone
strutto per friggere

Per la crema:
1lt di latte
4 tuorli e 2 uova
6 cucchiai di zucchero
5 cucchiai di farina e 1 di amido di mais
2 bustine di vanillina
la scroza di 1 limone
cacao e cioccolato a pezzi

Preparazione della pasta:
mettete l'acqua e il burro in un tegame e quando avvranno preso il bollore allontanate dal fuoco e aggiungete la farina, mescolate subito fino ad ottenere una pasta liscia e omogenea.
Ora lasciate raffreddare la pasta. Quando sarà fredda, aggiungete una per volta le uova, aggiungendo la seguente solo quando la precedente sarà stata completamente assorbita.
Ritagliate dei quadratini di carta forno, mettete la pasta in una sac a poche con punta a stella e formate una spirale che gira su stessa lasciando un buchetto nel mezzo.


Ora potete friggere, scaldate lo strutto, non deve essere bollente, quando avrà raggiunto la giusta temperatura, immergete non più di 2-3 zeppole ancora attaccate ai quadrati di carta forno sulle quali sono appoggiate; la carta si staccherà da sola dopo qualche secondo  e  potrete quindi toglierla servendovi di una pinza da cucina . Rigirate le zeppole più volte nell’olio caldo fino alla completa doratura.


Ora passiamo alla creama:
scaldate il latte, nel frattempo sbattete le uova con lo zucchero. Unite gradualmente la farina con la vanillina, il limone grattuggiato e il latte. Portate a bollore. Nel frattempo mettete in una ciotola un pò di cacao e dei pezzetti di cioccolato fondente o al latte. Appena spegnete la crema, versatene meno della metà nella ciotola e mescolate fino a quando il cacao e il cioccolato non si saranno sciolti completamente. Lasciate raffreddare le due creme. Quando saranno fredde, prendete due sac a poche usa e getta, una con una bocchetta a stella più grande e l'altra più piccola. Prendete ciascuna zeppola, speverizzatela di zucchero a velo, fate una spirale di crema gialla, lasciando un buchetto nel mezzo dove metterete un ciuffetto di crema al cioccolato.
Buon appetito e ancora tanti auguri a tutti i papà.
alla prossima.....

lunedì 14 marzo 2011

Torta panna e fragole


In questo lunedì grigio e piovoso...ci vuole un pò d'aria di primavera e così anche a gentile richiesta di mia suocera ho preparato questa tortina con fragole e panna...ecco la ricetta...

Ingredienti:
Per il pan di Spagna: 4 uova, 120g di farina, 120g di zucchero, una bustina di vanillina, la scorza grattuggiata di un limone.

Per la farcitura: un cestino di fragole, 600g di panna (metà fresca e metà vegetale), zucchero, liquore a piacere

Preparazione:
Per il pan di Spagna: montate bene le uova con lo zucchero almento per 15-20min. A questo punto unite gradualmente la farina, la vanillina e la scorza del limone. Versare in uno stampo (22-24cm) imburrato e infarinato e infornate a 180° per 30 min. Sfornate e sformate su una gratella.

Per la farcitura: Pulite e lavate le fragole (tenete alcune da parte per la decorazione) tagliatele a pezzetti e conditele con lo zucchero e un pò di liquore mettetele in un colino e ponetelo in un recipiente in modo da raccogliere il succo.
Al momento dell'assemblaggio del dolce unite alle fragole più della metà della panna montata.

Per la bagna: portate a bollore l'acqua con lo zucchero e quando sarà pronto versate un pò di liquore a piacere. Quando unirete le fragole alla panna, versate il succo del fragole nella bagna.

Assemblaggio:
Dividete il pan di Spagna in tre dischi, bagnate il primo disco è versate metà farcitura. Sovrapponete il secondo disco, bagnatelo e unite il resto della farcitura. Coprite con l'ultimo disco (che avrete prima bagnato) e decorate la torta con il resto della panna e le fragole che avevate messo da parte.

Assemblaggio:
dividete il pan di Spagna in tre dischi o in due come preferite.

domenica 13 marzo 2011

Collaborazione con...

Sono lieta di annunciarvi la mia nuova collaborazione con "caramellandia"....e con molto piacere ho notato che si tratta di un'azienda leccese e quindi mia compaesana. In questo sito potrete trovare una vasta gamma di articoli per dare sfogo alla vostra creatività , consigli e suggerimenti per meravigliose decorazioni, ricette, un dettagliato elenco di blog da cui attingere per le vostre idee in cucina e molto altro...inoltre per ogni acquisto uno sconto del 10% se specificherete, nelle note, di essere lettrici del mio blog..... Un consiglio??? correte subito su http://www.caramellandia.com/

Frati livornesi con lievito madre

Per par condicio ogni tanto mi cimento a fare anche qualche ricetta toscana...mi sembra giusto..ecco a voi la ricetta

Ingredienti:
500 gr di farina
50 gr di burro
80 gr di zucchero
200g di lievito madre (o un cubetto di lievito di birra)
2 uova
circa 180g di latte
scorza grattuggiata di 1 limone
1 presa di sale, olio per friggere

Preparazione:
Inizio con il dirvi che potete tranquillamente sostituire il lievito madre con il lievito di birra, nel caso del lievito madre preparate l'impasto la sera prima, Allora mette le uova e lo zucchero nella planetaria e montate (con il gancio apposito) leggermente a vel 5. A questo punto mettete il gancio impastatore (vel 3) e unite il burro fuso, il latte tiepido, il lievito madre sciolto con un pò di latte, la scorza del limone e per finire unite gradualmente la farina e una presa di sale. Ora fate lievitare l'impasto tutta la notte.



La mattina seguente prendete l'impasto, staccatene, man mano, un pezzatto, stendelo e con un tagliapasta tondo ricavatene un cerchio alto circa mezzo cm e con un altro taglia pasta (tondo) più piccolo ricavate un buco nel mezzo. Procedete fino a che l'impasto sarà esaurito.



Qunado saranno pronti, friggeteli e passateli subito nello zucchero....


domenica 6 marzo 2011

Chiacchere di carnevale

Anche se a casa mia l'aria del carnevale non si sente tanto, non possono mai mancare le chiacchere...

Ingredienti:
500g di farina
3 uova
9 cucchiai di panna fresca
9 cucchiai di anice o vino bianco
4 cucchiai di zucchero
1 bustina di vanillina
la scorza grattuggiata di un limone
1 pizzico di sale

Preparazione:
mettete tutti gli ingredienti in un robot da cucina e impastate fino ad ottenere un panetto liscio e omogeneo. Avvolgetelo nella pellicola e lasciatelo riposare una mezzoretta.
Prendete la macchina per pasta (chi non ce l'ha può tranquillamente farle a mano con l'aiuto di un mattarello)
posizionatela al primo livello e passate poco per volta la pasta 2/3 volte ripiegandola su se stessa.






A questo punto passate la macchina al penultimo livello e ripassate i pezzi di pasta da cui ricaverete, con l'aiuto di una rotellina, delle strisce che andrete a friggere.







Ciambella di frolla

Gironzolando qua e là su internet ho trovato questa alternativa alla classica crostata..guardate un pò

Ingredienti:
500g di farina
2 uova
mezzo bicchiere di olio
2 cucchiaini di lievito per dolci
100g di latte
1 fialetta di rum
la scorza grattuggiata di 1 limone
200g di zucchero

Preparazione:
Impastate tutti gli ingredienti in modo da formare un panetto di pasta frolla. Stendete la frolla in un rettangolo (su carta forno) spalmate la marmellata o nutella come preferite, arrotolatela e mettetela un pò nel freezer per farla indurire un pochino. Prendete il rotolo di frolla e tagliate delle fette dello spessore di circa 1/2 cm.
 Coprite con la carta forno uno stampo a ciambella di 26 cm e disponete le fette una accanto all'altra.



Infornate a 180° per circa 40min.

Panini al latte di "Giallo zafferano"

questi deliziosi panini al latte sono l'ennesimo tentativo disperato per stuzzicare l'appetito inesistente di mio figlio...diciamo che ci sono riuscita...anche se ho molto più successo quando si tratta di dolci e cioccolato, in quel caso l'appetito se lo fa venire da solo..ecco a voi la ricetta

Ingredienti:
500g di farina manitoba
50g di burro
300g di latte
7g di sale
60g di zucchero
1 cubetto di lievito di birra

Preparazione:
Sbriciolate il lievito di birra in una ciotola, aggiungete due cucchiaini di zucchero e unite 100 ml di latte appena tiepido; mescolate per sciogliere i grumi e coprite la ciotola con un piattino, attendendo che sulla superficie del latte si formi una leggera schiuma. A questo punto ho trasferito il composto nella planetaria e l'ho azionata a velocità 3, ho aggiunto gradualmente la farina, il burro fuso, il restante zuccheto e latte e il sale. Fate impastare fino a che il composto non diventi liscio e omogeneo. A questo punto coprite il recipiente con un panno leggermente umido e fate lievitare per almeno due ore.

Quando sarà lievitato, prendete il panetto e formate un salsicciotto da cui ricaverete dei pezzetti di 50g come
ho fatto io o di 30g se li desiderate più piccoli.

Per formare i panini non dovrete prendere il singolo pezzetto di pasta e formare una palla con movimento rotatorio dei palmi delle mani (come per fare una polpetta), perchè i panini non risulterebbero lisci, ma pieni di grinze. Dovrete invece lavorare il singolo pezzetto di impasto prendendolo con le dita delle due mani, tirare i bordi della pasta verso il basso e spingerla con i pollici alla base, premendola poi per saldarla . Così facendo, porterete le increspature alla base della panino e la sua superficie risulterà liscia

 Spennellate i panini ottenuti con del latte tiepido e lasciateli lievitare per almeno mezz’ora in un posto teipido e privo di correnti d'aria.


Nel frattempo accendete il forno a 220° e quando i panini saranno nuovamente lievitati, spennellateli con l’uovo sbattuto  e infornateli per circa 18 minuti. Quando si saranno imbruniti , estraete i panini dal forno e lasciateli raffreddare.

Sfoglia ricotta e spinaci

Questa è una ricetta semplice semplice per gli amanti della pasta sfoglia e ovviamente anche del ripieno, che comunque potete cambiare a vostro piacimento...allora iniziamo

Ingredienti:
2 rotoli di pasta sfoglia
500g di spinaci surgelati
500g di ricotta di pecora (se non la trovate potete prenderla di mucca o mista)
1 uovo
parmigiano
pepe
sale e noce moscata

Preparazione:
prepariamo l'impasto : scongelate gli spinaci o nel microonde o buttandoli nell'acqua bollente. A questo punto mettete tutti gli ingredienti in un robot da cucina e frullate tutto. stendete il primo disco di pasta sfoglia in una teglia, versate il ripieno e coprite con il secondo disco. Con l'aiuto di una forchetta bucherellate la superfice e spennellate con l'uovo sbattuto. Infornate a 180°