Pagine

mercoledì 22 dicembre 2010

Paste secche



Ingredienti:
1Kg di mandorle pelate
700g di zucchero
6 albumi
1 fialetta di essenza di mandorla amara
buccia di 1 arancia
ciliegine candite

Preparazione:
preparate l'impasto, tritate finemente le mandorle con lo zucchero, unite gli albumi , l'essenza di mandorla, la scorza dell'arancia e impastate.

A questo punto, foderate una teglia con carta forno, mettete un pò di impasto nella sacca a poche con il beccuccio n.14 , formate i dolcetti e posizionate le ciliegine candite.



Scoglietti

Qualche giorno fa ho preparato delle confezioni da regalare ai nostri clienti... questa è la prima ricetta:

Ingredienti:
500g di nocciole
500g di cioccolato fondente
latte se necessario

Preparazione:
Sciogliere il cioccolato a bagnomaria, se il cioccolato non si scioglie facilmente potete aggiungere un pò di latte. Quando il cioccolato è sciolto versate le necciole. Foderate un vassoio con l'alluminio, prendere una cucchiaiata di cioccolato e nocciole e versarlo sul vassoio, continuare fino a che non si esaurisce il cioccolato.


Danubio alla nutella

nella fredda e nevosa giornata di sabato scorso, ho realizzato per la prima volta questo goloso danubio alla nutella, ecco a voi la ricetta..

Ingredienti:
500g di farina
1 cubetto di lievito
100g di burro
2 uova
150g di zucchero
180 ml di latte

Preparazione
Sciogliete il lievito nel latte tiepido, unitelo alla farina, unite il burro morbido, lo zucchero le uova e impastate. Formate un panetto e lasciatelo lievitare un'ora e mezzo. Trascorso questo tempo, prendete il panetto e dividetelo in pezzi da circa 100g , stendeteli, farciteli con la nutella e  richiudeteli.

Disponeteli in una teglia imburrata e infarinata e lasciateli lievitare per un'altra ora. Trascorso questo tempo infornateli a 180° per 30min.

sabato 18 dicembre 2010

Sformato di Cavolfiore


Ingredienti:
500g di cavolfiore pulito (un cavolfiore piccolo)
1carota e 1 foglia di alloro (per la cottura)
50g di burro
2 cucchiai di farina
2 bicchieri scarsi di latte
1 cucchiaino di dado vegetale
1 tuorlo d uovo
50g di formaggio grattug
noce moscata
sale
pepe nero

Preparazione:
Lavare e tagliare il cavolfiore prendendo solo la parte tenera ed eliminando il gambo.

Metterlo a bollire in acqua salata con una carota e una foglia di alloro, cuocere per venti minuti, scolarlo bene e tenerlo da parte.
Nella stessa pentola che avete usato per la bollitura, sciogliere il burro e versarci dentro il cavolfiore schiacciandolo con la forchetta ottenendo una purea grossolana, sbriciolate il dado, regolare di pepe e noce moscata. Amalgamare il tutto sul fuoco medio per un paio di minuti, aggiungere la farina e a filo il latte fino a formare un composto denso e cremoso e molto compatto.
Togliere dal fuoco la pentola e aggiungere il formaggio grattug e per ultimo il tuorlo d'uovo amalgamare il tutto per bene, controllare di sale.
Inburrare e cospargere di pan grattato una teglia da forno.Versare il composto nella teglia cospargere la superficie con un pò di formaggio grattug e infornare per 20/25min a 180° fino a che non si sia formata una crosticina d' orata in superficie. Servire tiepido


ricetta tratta da:http://profumodisicilia.blogspot.com/2007/10/sformato-di-cavolfiore.html

Focaccia ripiena "Cotto e Mangiato"

Da cotto e mangiato una ricetta semplicissima e molto buona...

Ingredienti:
la ricetta di cotto e mangiato prevede un rotolo di pasta per pizza già pronta, ma io l'ho fatta a casa : 300g di farina, 1/3 di lievito di birra, olio di oliva, 150g di acqua, sale e un cucchiaino di zucchero.
prosciutto cotto e sottilette.

Preparazione:
per la pasta: sciogliete il lievito nell'acqua tiepida e impastate tutti gli ingredienti. Fate lievitare per almento due ore. Quando la pasta sarà lievitata, stendetela e posizionate su un lato il prosciutto cotto e le sottilette,

richiudetela sull'altro lato come un calzone

bucherellatela con i polpastrelli. Ora prendete un bicchiere, versate un pò' di olio di oliva, un pò d'acqua, sale e pepe e versatela sulla focaccia. Mettetela su una teglia con carta forno e infornatela a 180° per 20/30min.


Coreani "Pugliesi"

ummm che buono il pane fatto in casa...ecco una ricetta semplicissima

Ingredienti:
600g di semola rimacinata; 400g di farina; 1 cubetto di lievito di birra; 500dl di acqua; olio di oliva; sale.

Preparazione:
il lievitino: sciogliete il lievito di birra in un pò d'acqua tiepida con un cucchiaino di zucchero e 150g di farina, in modo da formare un composto abbastanza morbido, lasciate lievitare mezz'ora.
A questo punto impastate la restante farina con l'olio, la restante acqua, il sale e successivamente il lievitino, formate un panetto e mettete a lievitare 6/7 ore. Passate le ore di lievitazione, prendete il panetto e formate due filoncini, che inciderete leggermente con un coltello,posizionateli su una teglia foderata da carta forno, lasciate lievitare per altre due ore. A questo punto infornate a 180° per circa 1h.

venerdì 17 dicembre 2010

Purceddhruzzi

I Purceddhruzzi anche Purcidduzzi o Pizzi cunfitti sono tipici dolci natalizi diffusi nel Salento e in tutta la Basilicata. Hanno forma di gnocchetti passati sul rovescio di una grattugia.
Il nome deriva dal fatto che la loro la forma ricorda di piccoli porcellini. Tradizione tarantina vuole che l'ultimo Purceddhruzzi, venga mangiato il giorno di Sant'Antonio Abate , il 17 gennaio ; perché questo santo viene rappresentato con un porcellino a seguito.
In tutte le varianti, si realizzano utilizzando farina, lievito di birra, vino bianco, acqua e sale. Per impastare non si usano uova, bensì succo di arancia, mandarino e liquore di anice.Sono conditi con miele , anisini e cannella .

Ingredienti:
700g di farina; 300g di semola rimacinata; 100g di olio di oliva; scorza di due mandarini; 3arance; 1 limone; 3mandarini; vino bianco q.b.; 150g di anice; 1 bustina di lievito bertolini; 1 bustina di vanillina; 1 bustina di cannella; 1 bustina di chiodi di garofano; 750g di miele; 2 cucchiai di zucchero; scagliette di cioccolato; pinoli e anisini colorati.

Preparazione:
Scaldate bene l'olio, versate la scorza dei mandarini e fatela dorare.
A questo punto spremete tutti gli agrumi , colate il succo e mettetelo da parte

Versate in una ciotola la farina, unite il lievito, la vanillina, la cannella, i chiodi di garofano e mescolate.

Unite, alternando, il succo degli agrumi, l'anice, il vino e impastate fino ad ottenere un panetto.

A questo punto mettete l'impasto sulla spianatoia e impastate a lungo fino a quando la pasta non risulterà liscia e omogenea.
Ora tagliate un pezzo di pasta e formate un cordoncino da cui ricaverete dei piccoli gnocchetti, con l'aiuto del dito e di una grattugina ricavate un incavo su ogni gnocchetto.



Quando avrete finito tutta la pasta, potrete iniziare a friggere.



A questo punto fateli raffreddare. Ora dovrete guarnirli, Versate in una pentola il miele (se la pentola non è molto capiente fate quest'operazione in due volte, come ho fatto io) e due cucchiai di zucchero, portate a bollore, versate gli gnocchetti e  mescolate bene. A questo punto con l'aiuto di un mestolo impiattateli e decorateli con i pinoli, le scagliette di cioccolato e gli anisini colorati.

Decori natalizi

per la mia cognatina.... :) ecco qualche decorazione natalizia in pasta di zucchero....

domenica 12 dicembre 2010

Ciambella all'arancia

scusate ma stamattina a colazione non ho resistito e l'ho assaggiata, avevo dimenticato che non avevo ancora fatto la foto :)
Ingredienti:
2 arance
4 bicchieri di farina
4 uova
2bicchieri e mezzo di zucchero
1 bicchiere di olio di semi
1bustina di vanillina
1bustina di lievito

Preparazione:
Montate le uova con lo zucchero, unite la farina e le arancie spremute, unite l'olio, la vanillina e il lievito.
versare l'impasto in uno stampo a ciambella da 26 cm e infornate a 180° per 45min.
Sfornate e spolverizzate con lo zucchero a velo.

sabato 11 dicembre 2010

Rusticone Leccese



Ecco il mitico rusticone, la versione ingradita dei classici rustici leccesi:

Ingredienti:

2 dischi di pasta sfoglia, 1 barattolo di pelati, 125g di mozzarella,500g di besciamella.

per la besciamella: 500g di latte, 50g di farina, 50g di burro, sale, pepe e noce moscata

Preparazione:
preparate la besciamella: in un pentolino unite farina, latte e burro e mescolando portate a bollore, unite sale, pepe e noce moscata, quando il pentolino è ancora sul gas unite la mozzarella a dadini nella besciamella e mescolate fino a quando non si scioglie completamente.
A questo punto stendete il primo disco di sfoglia e rivestite una teglia tonda, inclusi i bordi. versate la besciamella e il pomodoro condito con un pò di sale e olio. Coprite con il secondo disco di sfoglia, rivoltate i bordi del primo disco verso l'interno, spennellate la superfice con un uovo sbattuto. Infornate a 180° per circa 40min o fino a livello di doratura desiderata.

consiglio:. Va consumato molto caldo per apprezzarne al meglio il gusto e il filare della mozzarella.

Torta di albumi al cioccolato


Ingredienti:
4 bicchieri di farina
3 bicchieri di zucchero
200g di burro
100g di cioccolato fondente
7 albumi
1 bustina di vanillina
1 bustina di lievito
1 bicchiere e mezzo di latte
una manciata di mandorle tritate

Preparazione:
Montate lo zucchero con il burro ammorbidito, unite la farina e il latte. Sciogliete il cioccolato fondente con un pò di latte e unitelo al composto, aggiungete gli albumi montati a neve. Unite il lievito, la vanillina e le mandorle tritate.
Versate il composto in una teglia (28cm)imburrata e infarinata e infornate a 180° per 45min. Sfornate, lasciate raffreddare e decorate con lo zucchero a velo.

sabato 4 dicembre 2010

Torta della nonna

Ingredienti:
per la frolla: 500g di farina, 2 tuorli e 1 uovo intero, 250g di zucchero, 200g di burro, 1 cucchiaino di lievito, scorza di un limone.
una bustina di pinoli
per la crema: 800ml di latte, 5 tuorli, 6 cucchiai di zucchero, 7 cucchiai di farina, scorza di 1 limone, 1 bustina di vanillina.

Preparazione: iniziamo a preparare la crema, montate i tuorli con lo zucchero, unite gradualmente la farina e il latte, unite la scorza del limone e la vanillina, mettetela sul gas e portatela a bollore. Nel frattempo che la crema si raffredda facciamo la pasta frolla: mettete tutti gli ingredienti in un robot e impastate, formate un panetto e mettetelo in frigo mezz'ora. A questo punto dividete il panetto in due e con il mattarello stendete il primo disco che adagerete sul fondo di una teglia da crostata (circa 28cm) imburrata e infarinata, versate la crema e stendete l'altro disco. Distribuite i pinoli sulla superfice della torta e infornate a 180° per 45/50 min.
Sfornate e spolverizzate con lo zucchero a velo.

**un consiglio: se vi avanza un pò di frolla potete fare dei biscotti, io non ho fatto in tempo a fare le foto, l'hanno divorati prima.

alla prossima

Torta al cocco

Eccomi dinuovo qua, ho avuto una settimana abbastanza impegnativa...però un pò di tempo per mostrarvi le mie ultime ricette l'ho trovato...ecco a voi la torta al cocco:

Ingredienti:
3 bicchieri di farina
1 bicchiere di farina di cocco
5 tuorli d'uovo
albumi a neve
3 bicchieri di zucchero
250g di panna fresca
mezzo bicchiere di latte
1 bustina di vanillina
1 bustina di lievito

Preparazione:
montare i tuorli con lo zucchero, unire la farina e la panna fresca, se il composto risulta troppo duro aggiungere mezzo bicchiere di latte. Unire gli albumi montati a neve, la vanillina e il lievito.
Versare in uno stampo (26cm) e infornare a 180° per 45 min.
Sfornare e spolverizzare con lo zucchero a velo.